Logo ADI Toscana  
Logo ADI Toscana
 
ADI Toscana ADI News   ADI Members   ADI Services   ADI Awards   ADI Resources
   
ADI News     Calendario Incontri ADI  |  Eventi  |  Concorsi  |  News  |  Contributi  |  Newsletter
Ulteriori documenti, servizi ed informazioni sono disponibili nell'AREA RISERVATA SOCI 
 

 

 
 
 
vai al web dell'ADI Nazionale
 
no_image

  22/03/2009
Premio Linda: un’abito per l’Alzheimer







È aperta la seconda edizione del Premio Linda, un abito per l’Alzheimer: oggetti ed indumenti per la nutrizione.
Il bando si rivolge agli studenti delle università e delle scuole di Moda e di Design in Italia e a giovani progettisti che non abbiano ancora compiuto il 35° anno di età. Chiede di proporre soluzioni che possano giovare al malato e al suo care-giver per tutto ciò che riguarda la nutrizione: dallo ''stare a tavola'' all’alimentazione, agli arredi, agli utensili e altri accessori, agli indumenti dautilizzare nella fruizione dei pasti.

Il concorso – che prende il nome da una paziente (scomparsa a causa della malattia) che amava i giovani, la loro fantasia e la moda –, è nazionale e offre – grazie all’Assessorato alle PMI della Regione Lazio –, premi in denaro e la realizzazione di prototipi da parte della Lydda Wear, unica società in Italia che realizza abiti per chi è affetto da handicap.

L'edizione 2009 è bandita da Fashion for Good insieme con Alzheimer Uniti Roma, l’associazione delle famiglie dei malati di Alzheimer e degli operatori dedicati, e con ADI Centro, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Lazio, della Provincia di Roma, del Comune di Roma, della Camera Nazionale della Moda, di Fondazione Valore Italia e di Design for All Italia IIDD.

Bando di Concorso »




Scheda. La malattia di Alzheimer colpisce in Italia circa 500.000 persone e coinvolge pesantemente non solo i servizi socio-sanitari, ma intere famiglie impegnate nelle cure di questi pazienti. Nel 2006 è stato celebrato il centenario della sua scoperta. Studi recenti hanno dimostrato che la ricerca scientifica sta individuando nuove strade per la terapia farmacologica attraverso cui si può assicurare al paziente una migliore qualità della vita. Come? Applicando strategie di cura (riattivazione cognitiva, musicoterapia, arte-terapia e adeguamento all'ambiente), che stimolano sensazioni ed emozioni.
A Vancouver, in Canada, si è sperimentato l’uso di un abbigliamento adeguato, funzionale, elegante e dai colori vivaci, anche per mantenere quella dignità che deve essere assicurata al paziente, nonostante le sue gravi perdite.


Premio Linda: Un abito per l'Alzheimer
Oggetti ed indumenti per la nutrizione

Deadline: ore 12.00 del giorno 30 giugno 2009

Alzheimer Uniti onlus Roma
Via Poerio. 100 - 00152 Roma
phone +39 06 58899345
fax +39 06 58899345
info@alzheimeruniti.it
http://www.alzheimeruniti.it

Fashion for Good
c/o MCM via Vittorio Emanuele, 194 - 50134 - Firenze
info@fashionforgood.org
www.fashionforgood.it

ADI-Centro
via Toscana, 10 - 00187 Roma
phone +39 064200681
fax +39 0642817391
centro@adi-design.org
www.adi-design.org/centro.asp




 
     

 
ADI News / Legenda


 Premi/Riconoscimenti







ADI :: via Bramante 29 - 20154 Milano | Delegazione Toscana: via Vittorio Emanuele 32 - 50041 Calenzano (FI) - info@aditoscana.it