Logo ADI Toscana  
Logo ADI Toscana
 
ADI Toscana ADI News   ADI Members   ADI Services   ADI Awards   ADI Resources
   
ADI News     Calendario Incontri ADI  |  Eventi  |  Concorsi  |  News  |  Contributi  |  Newsletter
Ulteriori documenti, servizi ed informazioni sono disponibili nell'AREA RISERVATA SOCI 
 

 

 
 
 
vai al web dell'ADI Nazionale
 
no_image

  16/05/2016
Carlo Bimbi, Christian Theill e Luisa Bocchietto a COS'è - Noi e le cose
 19 - 22 maggio 2016 | Calenzano - Firenze






Si apre a Calenzano - Firenze il 19 maggio 2016 nell'Aula magna del Design Campus, COS'è - Noi e le cose, festival dedicato alla cultura che fonde tecnica, didattica e divulgazione per comunicare a tutti i visitatori il suo obiettivo: avvicinare ed educare le persone alla cultura delle cose e quindi al design, partendo dai più piccoli per arrivare al pubblico più ampio possibile. Lo organizzano l'Università degli Studi di Firenze e il Comune di Calenzano, con la collaborazione, tra gli altri, di ADI.

Per quattro giorni mostre, laboratori ed eventi – alcuni dedicati alle scuole di ogni fascia di età, altri aperti a tutta la cittadinanza – si alternano nella sede del festival. "Le cose", spiegano gli organizzatori, "popolano le nostre case e talvolta, per il loro numero sempre crescente, quando diventano rifiuti, finiscono per assediarci. Le cose devono dunque essere ripensate: occorre ridare un senso più profondo agli oggetti, ricreare con questi nuovi rapporti affettivi ed allungarne la vita." COSè ha lo scopo di sensibilizzare all’educazione alle cose, lette come specchio della società.

ADI interviene in particolare con due incontri:

venerdì 20 maggio, alle 16.30


presso l'Aula Magna del Design Campus di Calenzano, dopo una presentazione delle attività dell'associazione si svolge un incontro con Carlo Bimbi e Christian Theill intitolato Designer vs Designer.



Christian TheillCarlo BimbiCarlo Bimbi (Volterra, 1944)
Christian Theill (Köln - D, 1954) hanno ottenuto diversi riconoscimenti e premi di design internazionali (segnalazione Compasso d’Oro, IF, Premio Delta, segnalazione Premio SMAU, Roscoe Award, Red Dot) operando in diversi settori dell'industrial design. Una vasta e consolidata esperienza costellata di successi e impegno li ha visti attivi a Firenze sia singolarmente che in collaborazione con altri (la lunga esperienza di Internotredici per Bimbi e le temporanee collaborazioni con Torsten Möller per Theill). Sebbene «etichettati» come attivi quasi esclusivamente su determinati ambiti progettuali, sia Theill che Bimbi hanno maturato esperienze molteplici. Tanto che, considerate insieme, le loro collaborazioni aziendali coprono uno spettro talmente da ampio da essere quasi esaustivo delle possibilità offerte dalla professione: dall'arredamento all'architettura d'interni ed espositiva, dall'illuminotecnica all'arredo bagno, dagli elettrodomestici agli oggetti d'uso, dalle strumentazioni elettromedicali alla telecomunicazione. Settori nei quali sia Theill che Bimbi pongono una significativa attenzione sia alle esigenze estetiche sia alle richieste pressanti del mercato cui il designer è spesso tenuto a rispondere con intelligenza pratica, coerenza e competenza. Dal 2014, entrambi fanno parte dell'Associazione MuDeTo (Museo del Design Toscano) dedicata a sostenere e promuovere il design prodotto, progettato e custodito in regione.




sabato 21 maggio, alle 11.30


presso la Biblioteca Civica di Calenzano, Luisa Bocchietto presenta il libro Il ragazzo che trasformava le cose.



Luisa BocchiettoLuisa Bocchietto. (Biella, 1960) Architetto e designer. Laureata presso il Politecnico di Milano nel 1985 con Marco Zanuso in Disegno Industriale e contemporaneamente diplomata presso IED in Architettura di Interni. Nello stesso periodo apre un proprio studio a Biella dove lavora per una committenza pubblica e privata, realizzando progetti di ristrutturazione edilizia, recupero urbano, allestimento e arredo. Dal 2000 disegna oggetti per aziende del settore del mobile, pubblicati da riviste italiane e straniere. Collabora come tutor e come visiting professor con università e scuole di design. Tra le ideatrici della mostra D come Design del 2008, ha scritto Pop Design e curato la relativa mostra. È stata Presidente dell’Ordine degli Architetti di Biella nonché – dal 2008 al 2015 – Presidente nazionale dell’ADI - Associazione per il Disegno Industriale. Attualmente è Presidente dell'ICSID - International Council of Societies of Industrial Design.





allegati:
  • scarica documento .pdf Programma COS'è 2016(.pdf)
  • scarica documento .pdf Volantino COS'è 2016 (.pdf)


  • COS'è - Noi e le cose
    19 - 22 maggio 2016
    Design Campus - Università degli Studi di Firenze
    via Sandro Pertini, 93
    50040 Calenzano - Firenze



     
         

     
    ADI News / Legenda


     Formazione/Associazione







    ADI :: via Bramante 29 - 20154 Milano | Delegazione Toscana: via Vittorio Emanuele 32 - 50041 Calenzano (FI) - info@aditoscana.it