Logo ADI Toscana  
Logo ADI Toscana
 
ADI Toscana ADI News   ADI Members   ADI Services   ADI Awards   ADI Resources
   
ADI News     Calendario Incontri ADI  |  Eventi  |  Concorsi  |  News  |  Contributi  |  Newsletter
Ulteriori documenti, servizi ed informazioni sono disponibili nell'AREA RISERVATA SOCI 
 

 

 
 
 
vai al web dell'ADI Nazionale
 
no_image

  29/05/2014
A Puccio Duni il Compasso d’Oro alla Carriera
 28 maggio 2014 | 18.30 | Milano






Nel corso della XXIII Edizione del più prestigioso premio del design italiano, presso lo Spazio A ex Ansaldo di via Bergognone 34 a Milano, il 28 maggio 2014 è stato consegnato a Puccio Duni il Compasso d’Oro alla Carriera con la seguente motivazione: «per avere contribuito alla diffusione delle eccellenze del design italiano da vero pioniere. Per avere coinvolto il grande Carlo Scarpa per la progettazione di International Design a Firenze: uno dei più rigorosi spazi espositivi italiani».

Puccio Duni (che dal 29 marzo 2012, su proposta del Presidente della Delegazione Toscana, era stato nominato Socio onorario del Dipartimento Distribuzione «per l'impegno che negli anni ha profuso per la diffusione della cultura del design attraverso il suo lavoro») ha operato nel settore dal 1970 e, nella sua carriera, ha avuto modo di conoscere molti tra designer ed aziende che hanno contribuito a far apprezzare nel mondo il design italiano, stringendo negli anni – oltre che col già citato Carlo Scarpa – rapporti di collaborazione con alcuni dei massimi esponenti dell'imprenditoria e della ricerca progettuale furniture, tra cui ricordiamo Dino Gavina, Cesare Cassina e Sergio Cammilli.

Il premio è stato assegnato da un Comitato paritetico composto da Luisa Bocchietto, presidente ADI, Giovanni Cutolo (presidente Fondazione ADI Collezione Compasso d’Oro), Elena Miroglio, Rodrigo Rodriquez (consiglieri d’amministrazione Fondazione ADI), Angelo Cortesi, Walter de Silva, Manlio Armellini (soci onorari ADI).

Gli altri cinque premi alla carriera assegnati nella serata sono:

Giorgio Armani «per aver rivoluzionato il mondo del pret a porter con la creazione di prodotti di più diffuso consumo e semplice utilizzo che hanno influenzato il processo dell’intera filiera e contribuito alla diffusione dell’immagine del Made in Italy nel mondo»;

Riccardo Dalisi «architetto, designer, artista, in prima linea sulle tematiche sociali, che ha dedicato la sua attività anche a favore di coloro che vivono in situazioni di profondo disagio»;

Bruno Danese «per aver sviluppato con Jaqueline Vodoz un marchio che dal 1957 è stato sinonimo di eccellenza riuscendo a realizzare prodotti che uniscono poesia e creatività»;

Italo Lupi «per la coerenza di un lavoro che ha spaziato dagli allestimenti, alla progettazione grafica e alla direzione e all’art direction di riviste, contribuendo alla promozione e diffusione del design italiano»;

Alessandro Mendini «un maestro del design; un intellettuale che ha saputo portare un messaggio dirompente, di innovazione, di ironia in modo trasversale dal prodotto industriale, all’artigianato e all’autoproduzione».

Puccio Duni Compasso d’Oro alla Carriera
28 maggio 2014 | 18.30
Spazio A ex Ansaldo, via Bergognone 34 - Milano



 
     

 
ADI News / Legenda


 Premi/Riconoscimenti







ADI :: via Bramante 29 - 20154 Milano | Delegazione Toscana: via Vittorio Emanuele 32 - 50041 Calenzano (FI) - info@aditoscana.it